logowithouttext

Via Tadino, 18 - Milano

349/5846601

Associazione Fiorella Ghilardotti

Costruiamo un percorso di cittadinanza, nella società e nella scuola, per donne e per adolescenti straniere

logo

BILANCIO SOCIALE

Premessa

Il Bilancio Sociale 2018 dell’Associazione di volontariato “Fiorella GHILARDOTTI” dichiara
quali siano le linee guida nella pianificazione e nell'organizzazione del lavoro delle attività della Associazione.
Nella stesura del Bilancio sociale si è tenuto conto dei seguenti obiettivi:

  • Descrivere il ruolo dell’Associazione e gli ambiti in cui si svolge la sua attività.
  • Favorire la conoscenza delle attività da parte dei sostenitori;
  • Assolvere gli adempimenti previsti dalle norme
  • Rendere visibile all'esterno obiettivi, metodi e valori perseguiti
  • Garantire la trasparenza della gestione

Il Bilancio Sociale si riferisce al bilancio dell'anno solare 2017 che è stato redatto dalla segretaria e presentato dalla Presidente al Consiglio Direttivo all'Assemblea dei Soci che lo ha approvato in data 6 giugno 2018.

Oggetto sociale

L'Associazione favorisce e promuove, con iniziative in particolar modo rivolte alle donne:

  • la crescita della consapevolezza e della conoscenza delle problematiche legate alla "multiculturalità" con particolare riguardo all'ambito europeo;
  • la cultura dei diritti dei soggetti più svantaggiati;
  • le pari opportunità in tutti i contesti e situazioni;

In particolare l'Associazione si propone di:

  • organizzare occasioni di confronto e dibattito sulla multi­culturalità con particolare riguardo alla prevenzione dell' esclusione sociale e del razzismo;
  • progettare e realizzare azioni di contrasto dell' emarginazione in particolare per le donne e i bambini;
  • valorizzare il contesto europeo con l'obiettivo di creare "un'identità plurale" che favorisca la convivenza delle differenze di genere, di cultura, di lingua;
  • promuovere e/o realizzare tutti gli interventi atti a tutelare i diritti fondamentali alla salute, alla casa, alla legalità, alla cittadinanza, al lavoro;
  • favorire il rispetto delle pari opportunità e dei diritti inviolabili della persona.

.

Struttura di gestione dell’associazione

L’Associazione è gestita da un direttivo di 11 persone; ha 65 soci (elenco 2017): è Presidente Maria Cristina Treu, Vicepresidente Rita Pavan.

La sede legale è in Via Tadino 18 - 20124 Milano
e-mail: associazionefiorella@gmail.com CF 97452420157
sito: www.associazionefiorella.eu

L’Associazione è iscritta a:

  • Associazioni Senza Scopo di Lucro - sezione provinciale di MI - numero 343
  • Albo regionale delle associazioni e dei movimenti per le pari opportunità - numero 401

Obiettivi generali

Dal 2006 l’Associazione:

    • promuove incontri di confronto e riflessione sui temi che riguardano
      pari opportunità
      politiche femminili
      cittadinanza e diritti
    • progetta e realizza azioni concrete in favore di ragazze straniere

in particolare da dieci anni accompagna nello studio adolescenti immigrate “capaci e meritevoli”, sostenendo il loro percorso nella scuola superiore. Le ragazze ricevono una borsa di studio e sono affiancate da volontarie che hanno un ruolo di tutor.
La scelta dell’Associazione di rivolgersi alle ragazze “capaci e meritevoli” discende dall’art.34 della nostra Costituzione : “I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi” e trova attuazione nel Progetto “Borse di studio Fiorella Ghilardotti”.
Hanno sinora usufruito delle borse di studio 47 ragazze/i provenienti da diverse parti del mondo.

Per la realizzazione delle proprie attività l’Associazione si avvale delle quote di associazione, di finanziamenti pubblici, partecipa a bandi per l’erogazione di fondi a “progetto” e di contributi elargiti da donatori privati che ne condividono le finalità.

Obiettivi annuali

  • Ogni anno vengono organizzati due incontri a carattere seminariale sui temi dell’Integrazione, delle Pari Opportunità e delle Politiche Femminili.
  • Ogni anno vengono erogate 12 Borse di Studio per i primi tre anni della scuola superiore. Ogni studentessa è affiancata da una tutor che assicura sostegno durante il percorso scolastico e collaborazione con gli Insegnanti del Consiglio di Classe e con le Famiglie.
  • Ogni anno vengono organizzate attività culturali (nel senso più ampio del termine) che consentano alle ragazze di sviluppare un senso di appartenenza fra i membri di un gruppo con lingua, cultura e tradizioni socio-culturali diverse, di scoprire la città in cui vivono e i suoi luoghi d’arte; di ricevere stimoli per la scoperta di risorse, potenzialità e talenti.

L’Associazione si propone di aumentare il numero di borse di studio erogate e di aumentare la loro entità, raccogliendo nuovi contributi attraverso la diffusione delle informazioni sulle attività svolte.

Collaborazione con le Scuole

L’Associazione ha sinora collaborato con le Scuole Secondarie di 1° grado:

ICS CASA DEL SOLE-RINALDI
ICS PAOLO E LARISSA PINI
ICS QUINTINO DI VONA
ICS SCARPA-CLERICETTI
ICS GALVANI
ICS STOPPANI-S. CATERINA DA SIENA
ICS CALVINO
ICS QUASIMODO
e con gli Istituti Statali Superiori:
IPA VESPUCCI
LSS VOLTA
IPS KANDINSKJ
IIS BESTA
ITAS NATTA
CSL MANZONI
ISS SCHIAPARELLI-GRAMSCI
ITT PASOLINI
ISS VIRGILIO
CFP PIA MARTA
ISS MAXWELL
ISS MOLINARI
LSS FELTRINELLI
IIS GALVANI
IPS ORIANI-MAZZINI
IPS MARIGNONI-POLO
IPR GALDUS
IPS FALCK

Collaborazioni con Enti e Istituzioni

  • Comune di Milano: Municipio zona 3
  • PoloStarT1 (di via Giacosa in zona 2)
  • Con “180 DEGREES CONSULTING BOCCONI STUDENTS” ITALIA per costruire un progetto di fundraising.
  • Parlamento europeo, Ufficio d’informazione a Milano

Operatori retribuiti.

Per le attività di amministrazione e per le attività informatiche sono retribuite due persone per un totale di 190 ore annue.

Attività svolte da volontarie.

Sono svolte in modo gratuito:

  • la progettazione delle attività, la gestione dei contatti con gli Istituti Scolastici e con i referenti pubblici e privati, la stesura e la raccolta della documentazione;
  • l’organizzazione dei Convegni sui temi dell’Integrazione, delle Pari Opportunità e delle Politiche Femminili;
  • l’organizzazione delle attività culturali;
  • l’organizzazione delle riunioni con le famiglie delle borsiste;
  • le attività di tutoraggio ogni anno per le 12 borsiste e per altre ragazze che continuano ad essere seguite pur non avendo la borsa di studio;
  • le lezioni di supporto nelle materie scolastiche;
  • le consulenze specialistiche.

Situazione finanziaria

alt-stripe